Un triathlon ed un viaggio  all’insegna del Patrimonio Mondiale dell’Unesco:

Una vacanza  all’insegna di sport e cultura scaldata dai primi e tanto attesi raggi del sole primaverili; un itinerario in bus da condividere con tanti amici che attraversa la Slovenia, la Croazia, la Bosnia e che giunge in Montenegro. Un viaggio nato per i triatleti ma ideale anche per gli  accompagnatori desiderosi di vivere e condividere un’esperienza di gruppo alla scoperta di tanti magnifici luoghi

Questa trasferta, che è entrata dallo scorso anno a far parte dei programmi viaggio TriathlonTravel, è stata arricchita, ma al tempo stesso alleggerita negli spostamenti, grazie all’inserimento di un’ulteriore tappa nei meravigliosi Laghi di Plitvice che di per se giustificherebbero da soli il viaggio.

Si soggiornerà in quattro diverse località tutte dichiarate Patrimonio Mondiale dall’Unesco; Trogir, Kotor, Dubrovnik e  Plitvice, mondialmente riconosciute per la loro bellezza e storia e che faranno da stupendo contorno a questa trasferta nata per portare gli atleti a gareggiare in un fantastico triathlon su distanza mezzo ironman: l’Ocean Lava Montenegro.
Una competizione che sorprenderà gli atleti per  l’incredibile contesto in cui si svolge e per  il suo elevato standard organizzativo:
Il campo gara sarà l’affascinante fiordo, dichiarato tra i 10 più belli al mondo mentre  la partenza e l’arrivo nella magnifica località veneziana di Kotor, anch’essa patrimonio mondiale dell’Unesco

La prima tappa sarà Trogir (11 maggio), tra le le più belle cittadine e meglio conservate dell’intera Dalmazia che secondo l’autorevole critico Bernard Berenson annovera tante opere d’arte in così poco spazio come poche altre città al mondo, dopo il soggiorno a Kotor per la gara (12 e 13 maggio),  il nostro viaggio farà tappa a Dubrovnik (14 maggio) definita la perla dell’Adriatico e prima del nostro rientro in Italia un’ultima sosta (15 maggio) nel Parco nazionale dei laghi di Plitvice

A noi di TriathlonTravel piacciono le vacanza dinamiche ed è per questo che alcuni tratti del nostro itinerario verranno percorsi in bici dagli atleti.
In andata serviranno per scaldare i motori in vista della gara, mentre al rientro per scaricare le tossine del triathlon. In entrambi i casi un modo per vivere ancora più intensamente i luoghi che attraverseremo

Tra i compagni di viaggio già confermata la presenza di Federica De Nicola, vincitrice all’Ironman di Kona nella categoria 20-24 è confermata la presenza di  Marcel Zamora che farà parte del gruppo 

Ricordiamo che TriathlonTravel è esclusivista dell’evento.
L’iscrizione alla gara è vincolata all’adesione al pacchetto viaggio proposto. Per chi arriva dal sud Italia abbiamo soluzioni alternative.

DESIDERO ULTERIORI INFORMAZIONI